Senza titolo4

Il Ristorante La Colonna di San Nicolò si trova sulla via Emilia, a pochi km da Piacenza.

Nasce nel 1917 per volontà dei primi proprietari, i signori Parisi di San Nicolò. Il nome deriva dalla presenza di una colonna di mattoni rossi che tutt’ora fa bella mostra al centro della sala principale. In origine il locale era una stalla che nell’Ottocento serviva per il cambio dei cavalli che trainavano la carrozza fino al paese di Agazzano (da qui il nome “Trattoria” rimasto nell’insegna storica sulla facciata dell’edificio).

Nel gennaio 1970 è Ettore Ferri a prendere in gestione l’attività e, dopo diverse esperienze professionali al Savini di Milano e la fondamentale collaborazione con lo chef francese Georges Cogny, a soli 23 anni crea il suo ristorante-pizzeria. Lo gestisce con la famiglia: il figlio Stefano, in cucina e la moglie Ida, in sala, insieme a una giovane brigata di cuochi e camerieri.

Dal settembre 1998, lo staff abbandona la pizzeria e privilegia la cucina di ricerca, con proposte sia di piatti della tradizione piacentina che di ricette originali. Nel frattempo il locale viene ristrutturato e rinnovato, con l’apertura di una seconda sala al piano terra, di ambiente più moderno, che si alterna allo stile rustico della sala principale. Recentemente una nuova illuminazione ha reso l’ambiente ancora più caldo e intimo.

Dal 1998 è il figlio Stefano a portare avanti la tradizione delle ricette piacentine rinnovandole con ricerca e consapevole utilizzo di materie prime di alta qualità, ma proponendo anche piatti più innovativi e originali sapientemente articolati in menu attenti alla stagionalità dei prodotti.

A pranzo le Colazioni di lavoro offrono opportunità di scelta tra menu di carne, menu di pesce, menu tradizionali, piatti unici da gustare in un ambiente accogliente e ideale per pranzi d’affari.

Diverse guide enogastronomiche, inoltre, da tempo premiano il lavoro degli chef (la guida de l’Espresso, la guida Michelin, la guida Veronelli, la guida del Touring Club, Alice, Fuoricasello, la guida della BMW e dell’Accademia Italiana della Cucina).

Dal 2010 il Ristorante entra a far parte del sistema delle Botteghe Storiche che raggruppa tutti gli esercizi commerciali che operano da più di trent’anni.

Ettore Ferri

Senza titoloIn più di quarant’anni di attività nel mondo dell’alta ristorazione Ettore Ferri ha contribuito alla nascita dell’Antica Osteria del Teatro di Piacenza, insieme a Medardo Casella, Franco Ilari e allo chef Georges Cogny; ha creato il Ristorante La Colonna ed è ambasciatore della cucina piacentina nel mondo.
Insieme alla moglie Ida, insegna i mestieri della cucina e della sala a studenti e stagisti provenienti dalle scuole alberghiere di Piacenza, di Salsomaggiore e dai centri di formazione professionale.
In sala accoglie, consiglia, svela ingredienti segreti e ricette.

Stefano Ferri

Senza titolo1Figlio di Ettore, Stefano Ferri nasce nel 1973. Si forma nel ristorante di famiglia, ma soprattutto seguendo l’insegnamento di Georges Cogny. Si specializza in pasticceria e partecipa a importanti stages all’estero, ultimo dei quali alla Scuola del Cioccolato di Valrhona in Francia.
Dalla fine degli anni Novanta affianca il padre in cucina e ne apprende gli insegnamenti. Insieme a una brigata di giovani cuochi, propone le ricette più tipiche della tradizione piacentina rinnovandole con ricerca e consapevole utilizzo di materie prime di qualità. Ma anche un menu di piatti originali in cui il pesce (crudo o cucinato) rappresenta l’ingrediente principale.

Senza titolo6

Eventi e show cooking

Gli chef partecipano a diverse rassegne ed eventi culinari tra cui, ogni estate, la Serata di Cucina Internazionale, a Farini, dedicata a Georges Cogny con lo scopo di far conoscere a tutti l’alta cucina del grande chef francese.

Ma anche la “Rassegna gastronomica dell’asparago piacentino” (2011) promossa da Provincia di Piacenza, Camera di Commercio e Consorzio Asparago Piacentino, con eventi in Piazza Cavalli, e al Castello di San Pietro in Cerro, e l’ideazione di originali finger food; la rassegna “I concerti della domenica” (2011), organizzata da Home Gallery, con lezione e proposta di appetizer al Conservatorio G. Nicolini di Piacenza. La Rassegna enogastronomica AmemiPiace, organizzata da Ristoratori Riuniti Piacenza e PiacenzainTavola, assaggi guidati, organizzata dall’associazione I Grass.

Diversi gli show cooking a cui gli chef hanno preso parte: nell’ambito della manifestazione Coppa d’Oro (Piacenza, Palazzo Gotico, ottobre 2014), alla Bit, Fiera Internazionale del Turismo, per lo stand della Provincia di Piacenza (2012), a Expocooking Piacenza, organizzata da Bilanciai Associati (2011), Rassegna gastronomica “Sapori di zucca” (San Nicolò, 2015), ed Expo Milano, nell’ottobre 2015 a Piazzetta Piacenza. Recentemente gli chef sono stati ospiti della Trattoria Poggi’s a Londra dove hanno proposto un menu tipico piacentino.
Gli chef insegnano nei corsi di formazione enogastronomici promossi da Enti e Associazioni della Provincia di Piacenza.

Senza titolo7Il libro Piacenza, il territorio e la cucina contemporanea edito da Tep (2002), curato dall’esperto enogastronomico Stefano Quagliaroli, è un compendio delle ricette piacentine tradizionali rivisitate dagli autori. Ettore e Stefano Ferri le hanno reinterpretate sulla base degli stimoli e delle tecniche della cucina di Georges Cogny.
Tra le altre pubblicazioni anche Soffice cucina. Ricette d’autore per diversamente buongustai, ideato dal Gruppo Disfagia dell’Azienda Usl di Piacenza con proposte di ricette pensate per mitigare il disagio del deglutire nelle persone con problemi di disfagia, restituendo così la fondamentale componente sociale ed affettiva del piacere del pasto.

 

Ristorante La Colonna, via Emilia Est n. 6, San Nicolò a Trebbia, Rottofreno (Pc)
Tel 0523768343 – Mail: ristorante.colonna@gmail.com– www.ristorantelacolonna.com
Blog: www.ristorantelacolonna.blogspot.com